PERCORSI NASCITA

Yoga e ayurveda sono strumenti di grande aiuto nel riscoprire in noi stesse quelle forze necessarie ad accogliere e sostenere una nuova vita sana: dal concepimento, alla gestazione e al parto, alla crescita e allo sviluppo dell’intera famiglia.

I percorsi di yoga in gravidanza e di massaggio ayurvedico della gestante supportano la donna nel processo di trasformazione che la maternità mette in moto, con consapevolezza di sé, autenticità, presenza.

Il massaggio Shantala del neonato è un rito d’amore, un gesto di cura, un linguaggio intimo e polisensoriale che attraverso il contatto crea un’intensità benefica tanto per il bambino quanto per la madre.

YOGA IN GRAVIDANZA

La pratica Yoga durante la gravidanza allena la donna ad attraversare e lasciarsi attraversare dai profondi cambiamenti che la maternità mette in moto, con consapevolezza di sé, autenticità, presenza. I movimenti e le posture facilitano il radicamento, lo scarico delle tensioni e l’apertura del bacino. A livello più sottile, le pratiche respiratorie bilanciano e calmano il sistema nervoso, portando chiarezza a livello mentale e liberando le emozioni, preparando la gestante ed affrontare al meglio il travaglio, il parto e la nuova vita che seguirà.

MASSAGGIO AYURVEDICO IN GRAVIDANZA E PUERPERIO

Il massaggio ayurvedico contribuisce a nutrire, distendere e mantiene flessibili tutti i tessuti corporei, a liberare le emozioni trattenute e pacificare la sfera mentale. Sostiene globalmente la donna nella gravidanza e nel puerperio.

MASSAGGIO NEONATALE SHANTALA

Per promuoverne la salute psicofisica, il bambino deve essere massaggiato. Con il tocco amorevole è possibile stimolare e incanalare l’energia vitale, armonizzare gli impulsi interiori, gli eccessi e le carenze, equilibrando il comportamento espressivo-motorio per una sana vita individuale e di relazione.

Il massaggio completo del bambino stimola la circolazione sanguigna, energetica e il corretto funzionamento degli apparati vitali; nutre e protegge la pelle innalzando le difese immunitarie; aiuta il corpo a espellere le tossine e ne riequilibra il tono muscolare e viscerale; stimola il senso cinestetico, favorendo la conoscenza del corpo e delle sue potenzialità; arricchisce il linguaggio motorio, emotivo e relazionale, creando un canale di comunicazione e cura attraverso il contatto corporeo.